Distributori di carburante stradali: comunicazione di modifica dell'impianto
( Per le modifiche degli impianti di distribuzione di carburanti elencate all’articolo 6, comma 1 è sufficiente la preventiva comunicazione al comune competente per territorio. urn:nir:regione.lazio:legge:2001-04-02;8~art14ter )

Iter

Le modifiche possono essere realizzate previa comunicazione e successiva perizia giurata rilasciata da un tecnico abilitato, asseverante la corretta esecuzione delle modifiche (Legge regionale 02/04/2001, n. 8, art. 14 ter).

Durata massima del procedimento amministrativo
La conclusione del procedimento è immediata.
Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Comunicazione di modifica/subingresso/cessazione in impianto di distribuzione carburanti
Composizione dettagliata dell'impianto di distribuzione di carburante
Ultimo aggiornamento: 04/09/2020 16:44.25