Immatricolazione e aggiornamento messa in esercizio per ascensori e montacarichi: comunicazione di messa in esercizio dell'impianto
( La messa in esercizio degli ascensori, montacarichi e apparecchi di sollevamento rispondenti alla definizione di ascensore la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s è soggetta a comunicazione, da parte del proprietario o del suo legale rappresentante, al comune competente per territorio o alla provincia autonoma competente secondo il proprio statuto. urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1999-04-30;162~art12 )

Iter

Una volta ricevuta la comunicazione, l'Amministrazione assegna all'impianto stesso, entro 30 giorni, un numero di matricola che deve essere comunicato al proprietario o al suo legale rappresentante e al soggetto competente per l'effettuazione delle verifiche periodiche (Decreto del Presidente della Repubblica 30/04/1999, n. 162, art. 12).

Durata massima del procedimento amministrativo
30 giorni
Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Comunicazione per la messa in esercizio di ascensori, montacarichi e piattaforme per disabili
Copia dell'accettazione dell'incarico di ispezione periodica
Copia dell'accettazione dell'incarico di manutentore
Copia del verbale di verifica straordinaria di attivazione dell'impianto
Dichiarazione di pagamento dell'imposta di bollo
Ultimo aggiornamento: 23/06/2021 10:58.20